Ritratto della ragazzina con il suo amico cane di razza labrador.
Italia
1825 circa.
La bimba è rappresentata in mezzo alla natura, durante le ore serali, con il tramonto da colori rosati intensi.
Il formato del quadro, quasi quadrato da una piacevole sensazione di calma e, osservando a poco a poco il dipinto , ci si accorge che la figura della bimba con le sue divertenti scarpette a punta squadrata è specchiata a destra dalla sagoma del cane.

L’insieme forma una composizione studiata nei particolari, raffinata negli accostamenti tra eleganza del bianco del vestito e pantaloncini di bimba, e il nero lucido del pelo del cane.

Dipinto presenta due timbri sul retro che permettono dei dire che è stato dipinto in Italia: ce il marchio del negozio di articoli per belle arti: PIETRO BIASUTTI, ATTIGUO ALL’ ACCADEMIA. VENEZIA.

Il timbro è presente sul retro della tela, e sul telaio di legno (vedere foto).
La cornice in legno dorato e pastiglia edella prima metà del XIX secolo.
Dipinto è in condizioni molto buoni.